Stampa
Categoria: Politica
Visite: 757

E’ vera Democrazia quella di un Paese in cui moltissimi parlamentari sono solo delle figure astratte che dicono "si" o "no" a comando?

Il popolo sovrano è amministrato dai suoi rappresentanti eletti attraverso libere elezioni.

Al vertice di tutto ciò, come garante delle libertà singole e collettive, vi è il Presidente della Repubblica.  

 

Riteniamo che il Parlamento, proprio perchè rappresentante del popolo, in ogni Paese veramente democratico sia sovrano, perché il popolo è sovrano.

Ma, se si vuole prendere per buona l’affermazione che tantissimi rappresentanti del popolo regolarmente eletti non sappiano neppure di cosa si stia parlando quando si votano degli emendamenti, allora veramente ci nascono tremendi dubbi sulla democrazia nel nostro bel Paese.

Delle due l’una , o queste persone sono veramente ignoranti o sono semplicemente una pedina politica messa lì giusto per recuperare voti ed avere il potere.

Tutto ciò ci fa allibire e ci consolida l’idea da noi espressa più volte che viviamo in una formale e non sostanziale democrazia, dove per candidarsi è indispensabile appartenere ad uno schieramento politico ed una volta appartenuti allo schieramento doverne condividere per forza le direttive anche se illogiche e partitiche.

Democrazia , dal greco demos (popolo) cratos ( potere) significa potere del popolo esercitato dai rappresentanti eletti tra il popolo stesso.

Ciò dovrebbe significare che l’interesse collettivo è al di sopra degli interessi privati, ciò dovrebbe significare che il popolo è sovrano: ma il popolo queste cose le sa?

“Ai posteri l’ardua sentenza…”

Adele