Povera dignità femminile.

La vita è cambiata e con essa la società, le mentalità, le culture ma ci sono cose che sono rimaste indelebili, cose che per quanto passi il tempo resteranno invariate: cose come i valori, come i sentimenti veri, come la dignità!

2016: le prostitute diventano donne “in carriera” che offrono  “corpo e tempo”.

Microdelinquenza: una triste realtà della società odierna

<<Historia magistra vitae>> dicevano i latini. Oggi, invece, dovremmo dire piuttosto: <<La strada è maestra di vita>>. Sempre più ragazzi, infatti, soprattutto nel Sud e nei quartieri più poveri e degradati delle città, crescono nella strada e diventano grandi non con le parole di un Manzoni o di un Dante, quanto piuttosto con quelle del “boss”, del capobanda della loro “gang”.